News

Il PNRR arriva a Segrate con il Parco dei Mulini firmato AG&P greenscape

I fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) arrivano a Segrate e finanzieranno un nuovo progetto, firmato da AG&P greenscape, rivolto alla sostenibilità ambientale e al benessere dei cittadini: il Parco dei Mulini.
Il progetto propone una riattivazione civica e sociale dell’area e la relativa promozione dei sistemi economici locali, riprendendo il modello di accessibilità ai servizi urbani ispirato alla “Città dei 15 minuti”.
Il linguaggio progettuale è volto alla ricerca di un’armonica fusione con la natura esistente e anche gli elementi più ‘urbani’ come la nuova Piazza Verde vengono idealmente inseriti e modellati dal contesto naturale. La piazza rappresenterà il cuore sociale del Parco, un nuovo spazio di aggregazione posto strategicamente in prossimità dei percorsi pedonali principali e della roggia.
L’azione rigenerativa di questo intervento a scala urbana sarà in grado di completare in una sola mossa tre sistemi attualmente incompleti di grande importanza per il territorio di Segrate: la costruzione di un sistema continuo in grado di connettere i Parchi e le Cascine orbitanti su Segrate Nord; il completamento di una connessione di mobilità dolce fra Segrate Centro e Vimodrone e infine un’ implementazione della connessione ecologica tra Golfo Agricolo e PLIS dei Mulini.