Pubblicazioni

Siamo felici di riportare un articolo contenuto nel numero di ottobre della rivista Lineaverde, articolo che parla del nuovo libro di Biagio Guccione “Maestri di Paesaggistica – Progetti e interviste” Questo volume di uno degli storici paesaggisti italiani, racconta delle esperienze e delle idee di 20 figure di primo piano (10 straniere e 10 italiane) […]

Leggi

L’Arca International ha pubblicato un articolo sul concorso “Reinventa Cavalcavia” realizzato da Anas, a cui abbiamo partecipato superando la prima selezione, posizionandoci così tra i primi dieci finalisti. Ora proseguiremo con lo sviluppo della seconda fase con il nostro gruppo di lavoro composto da S.I.N.A. spa, Dante O.Benini & Parteners srl e F&M Ingegneria spa, […]

Leggi

Articolo pubblicato dal Corriere della Sera sul giardino pensile che abbiamo progettato a Lambrate.  

Leggi

Articolo del nostro Pierpaolo Tagliola sul fantastico giardino privato da noi progettato che si trova Capiago Intimiano (CO).  

Leggi

   

Leggi

Sulla rivista online Io Donna, è possibile consultare l’articolo di Paolo Villa di AG&P greenscape “La cilcabile ideale è quella con il fattore “P” di paesaggio, un’interessante articolo sul valore delle piste ciclabili d’Europa.

Leggi

E’ online “Un giardino da sfogliare – Segrate città Verde”, clicca QUI per per scaricare l’app che consente di esplorare tutti gli interventi di riqualificazione realizzati negli ultimi anni, compresa l’area del quartiere Centroparco.  

Leggi

Incontro alla Società Orticola Casalese con E. Bortolotti – I giardini mediterranei di Italia e Costa Azzurra

Leggi

AG&P ha sviluppato il progetto esecutivo e costruttivo e coordina tecnicamente l’opera, per conto della ATI incaricata della realizzazione.  

Leggi

Da Interior Elite, una delle riviste Russe di arredo e design più in vista, ecco le immagini di un articolo che parla di un progetto di recupero di un’intera tenuta a Saint Tropez.  

Leggi

ll nuovo quartiere di Pavshino a Mosca, definito come l’opera d’arte abitabile più grande del mondo e firmato dall’architetto Dante O. Benini e dall’artista Mario Arlati continua a far parlare di sé. Di seguito il lungo articolo uscito sulle pagine della rivista Realtà Mapei. AG&P Studio si è occupato del masterplan delle aree esterne dell’intero quartiere alle porte di Mosca. […]

Leggi

Via Fiori Chiari, una delle più suggestive e meglio conservate di Brera, è il luogo che ospita e prestigiosi immobili contemporanei nel contesto dello storico quartiere da sempre legato all’arte, alla moda e al design e ora al Brera Design District.  

Leggi

Il giardino assieme al palazzo. Il verde pensato in fase di progetto. Solo così si può contare su un buon effetto. Come dimostra questo condominio nel milanese.  

Leggi

Comunicati stampa sul Corriere di Viterbo e l’Opinione e sui giornali web del Viterbese e di Civitavecchia Il faro online , Tusciaweb , Viterbo Oggi , Civonline , Ontuscia , Viterbo news 24 , Trc giornale , Big notizie , Viterbo small county , Centumcellae    

Leggi

Nelle forme ricorda il desing della Triennale Bovisa di Milano. Rispetto alla concorrenza, sembra più un campus che un centro direzionale. Il nuovo complesso di La Forgiatura, in via Varesina 158 a Milano, è stato inaugurato ieri nel quartiere a nord-ovest di Villapizzone, lungo l’asse verso il sito di Expo 2015.  

Leggi

Ma non solo casa. Cortili, ingressi, muri, terrazzi e altri inattesi ambienti non sfruttati possono trasformarsi in uno spazio verde di straordinaria vitalità, lo spiega Emanuele Bortolotti, visionario e concreto progettista di giardini e di paesaggi.  

Leggi

Nostalgia del paradiso perduto, simbolo del grembo materno, metafora della vita…,da sempre carico di significati che toccano profondamente l’animo umano, il giardino ha qualcosa di magico che coinvolge e affascina: tanto più se te lo trovi dove meno te lo aspetti, tanto più se è inaspettato. Non poteva avere titolo più accattivante il libro di […]

Leggi

Nella campagna di sudovest di Milano, nel comune di Cusago è stato restaurato un antico mulino della seconda metà del 1400, diventato il Mulino Grande Hotel & Suites con 21 tra camere e suite, un piccolo, autentico resort alle porte della metropoli lombarda.  

Leggi

Professionalità e competenze tecniche non mancano. Ma la committenza non è ancora preparata e investe poco. Paolo Villa, presidente dell’Associazione nazionale di architettura del paesaggio, fa il punto sullo stato dell’arte in Italia.  

Leggi

Prima e dopo

10 Set 2011

Il cemento diventa spazio verde. Ecco come trasformare paesaggi e muri di cortili e condomini in oasi naturali, con un pizzico di fantasia. E le piante giuste.  

Leggi

A tutta clorofilla

10 Lug 2011

Riconvertire ogni superficie possibile in spazio verde per vestire il cemento di foglie e rendere il mondo migliore.  

Leggi

Forse finirà per diventare il manuale di sopravvivenza di un pianeta sempre più antropizzato, tutto laterizio e cemento, acciaio e vetro, dove ogni centimetro di verde sarà prezioso e conteso. Oppure, in scenari meno apocalittici, resterà un vedemecum domestico di piccole emozioni. Come quella di vedere il filo d’erba che trafigge l’asfalto. Perchè Il giardino […]

Leggi

Ventiquattro progetti e dieci soluzioni in progress firmati da Emanuele Bortolotti per vivere e lavorare circondati da piante. La sfida è convertire limiti e criticità di certi spazi urbani in opportunità per realizzare luoghi dove coltivare erbe, alberi e arbusti. Per rendere uan città più vivibile – racconta Emanuele Bortolotti attraverso 24 progetti realizzati e […]

Leggi

Una parete-fontana, una piattaforma-gazebo, una vasca dove i bimbi fanno il bagno e gli adulti l’idromassaggio. Il tutto realizzato sopra i box, in 90 cm di terra.  

Leggi

Il verde che coglie di sorpresa, segreto fino all’ultimo momento quando svoltando un angolo o attraversando un incrocio ti si svela di colpo, è il più raro ma anche il più prezioso. E’ un verde capace di offrire attimi di vivo piacere, per vite vissute di corsa. E’ il verde che tutti i milanesi anelano, […]

Leggi

Un vademecum per valorizzare gli spazi tre fuori e dentro le case, anfratti abbandonati e degradati delle città. E’ il nuovo libro di Emanuele Bortolotti, dove illustra il meglio dei suoi progetti.  

Leggi

Dieci cento mille giardino contro il grigio cemento L’agro-architetto Bortolotti ricolora la città Ormai se ne parla un po’ dovunque, e meno male: dai fasti di Orticola agli attacchi dei “guerrilla gardening”, dagli orti spontanei delle periferie alle aiuole adottate dai residenti fino ai “boschi verticali” arrampicati su facciate ultramoderne, sembra che a Milano il […]

Leggi

Cortili, tetti, cavedi, terrazzi, patii, facciate condominiali. Angoli metropolitanti che da grigi e tristi possono diventare verdi e accoglienti. Basta volerlo.  

Leggi

Tetti, facciate cieche, cavedi e cortili ricoprono un ruolo fondamentale per accrescere il verde in città. Con una progettazione che tenga conto di come le persone vivono gli spazi urbani.  

Leggi

Giardini di Sicilia

10 Ott 2009

Il giardino “Le stanze in fiore di Canalicchio” fa parte dei garden tour organizzati per l’evento “100mila Giardini di Sicilia”. Un’iniziativa promossa per la prima volta in Sicilia dalla sezione Magna Grecia dell’AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio) allo scopo di discutere sulle potenzialità del giardino e del suo ruolo all’interno del complesso e […]

Leggi

Activ park

10 Dic 2008

Il giardino dei Piccoli Passi contorna il nostro edificio che abbiamo visto crescere mese dopo mese. Per nascere e svilupparsi ha avuto bisogni di seguire un iter esemplare, che in questo caso è stato attuato con una intensa fase di coordinamento preliminare.  

Leggi

Tra gli obbiettivi del progetto vi è quello di esaltare la potenzialità del rapporto tra gli spazi interni e il giardino che circonda la struttura. Le grandi vetrate quasi continue che caratterizzano l’edificio infatti si affacciano su circa un ettaro di verde che, interpretato con fantasia e competenza, può divenire il completamento ideale e l’elemento […]

Leggi

Dimentichiamo i giardini “a pollaio” (quelli delle villette a schiera, tutti uguali) e quelli “a prezzemolo” (prati che riempiono gli spazi vuoti tra un palazzo e l’altro). Negli ultimi anni la progettazione del verde attorno ai palazzi e nei quartieri residenziali sta conoscendo corso.  

Leggi

Laurea in architettura e poi tre anni di Scuola di specializzazione in architet­tura del paesaggio all’Uni­versità di Genova. Oppure laurea in agraria e poi un master all’Università di To­rino. Ma anche: diploma di scuola superiore e corso di formazione in progettazione di giardini alla Civica Scuo­la Arte & Messaggio di Mila­no o alla Scuola agraria […]

Leggi

Carpini e pioppi cipressini, a ricordare la campagna lombarda.  E poi bossi, ma di un tipo speciale, che sopportino le bassissime temperature di una città dal clima ingrato, bollente d’estate, gelida d’inverno. Chicago avrà un giardino. All’italiana ma molto milanese.ù  

Leggi

“Il verde di Milano è considerato come la ciliegina sulla torta” esordisce amaro Paolo Villa. ” Ma se la torta non c’è o se è mal riuscita, se l’ambiente esterno è sentito solo come disagio, si deve cambiare rotta. Parte proprio adesso il piano dei parcheggi.”  

Leggi

Per Bortolotti “il rischio che si corre con la ceramica, vista la grande offerta esistente, è quella di utilizzarla male, quindi bisogna prestare attenzione alla qualità del materiale, ma anche all’eleganza della posa, che può conferire al terrazzo un sapore classico oppure un’impronta essenziale e moderna.  

Leggi

Garden in the city

10 Dic 2001

The city of Chicago soon hopes to have a bit of Italy in its midst with the creation of the “MIlano Garden” on a two and one half acre slice of Grant Park just off of Michigan Avenue between Balbo and 8th streets.  

Leggi

Il Chelsea Flower Show, organizzato dalla Royal Horticultural Society, seleziona progetti sul tema giardino e li premia per l’interesse dell’interpretazione o per le qualità botaniche. Non risulta che un italiano vi avesse mai partecipato, essendo un luogo di confronto di tradizione anglosassone.  

Leggi

Echi assirobabilonesi e scenari da terzo millennio: va da sé, predilige il verde pensile. I clienti infatti si affidano allo studio AG&P, di cui è l’anima, per le gioie e i dolori di un giardino appeso tra i tetti. Emanuele Bortolotti è reduce da una medaglia di bronzo al Chelsea Flower Show, che con lui […]

Leggi

A un nostro connazionale la prestigiosa medaglia di bronzo del Chelsea Flower Show 2001. L’evento è di quelli che fanno notizia: quest’anno un giardino progettato da un italiano ha conquistato la medaglia di bronzo al concorso del Chelsea Flower Show 2001 di Londra, manifestazione che difficilmente si apre alla partecipazione di Paesi non anglofoni.  

Leggi

Il racconto della partecipazione al prestigioso Chelsea Flower Show di Londra di un paesaggista italiano che per la prima volta ottiene un riconoscimento nel tempio anglosassone dell’arte dei giardini.

Leggi

Contemplativi e solitari, i giardinieri tornano a far parlare di sé, anche in una città dove il verde scarseggia, complice la moda e il bisogno di trovare sul balcone o sul terrazzo l’angolino della felicità. Nell’immaginario di ognuno c’è un giardino segreto che vorremmo possedere.  

Leggi

La prima notizia è che Emanuele Bortolotti ha vinto la medaglia di bronzo al Chelsea Flower Show, la seconda notizia è che il committente del suo progetto è l’Associazione Grandi Giardini Italiani, la terza notizia è che l’Associazione Grandi Giardini Italiani, non esausta dall’impresa di portare un’immagine di giardinieresca italianità nel tempio della giardineria anglosassone, […]

Leggi

Chelsea News

10 Mag 2001

Appuntamento dal 21 al 25/5 con il Chelsea Flower Show  

Leggi

Chelsea Flower Show

10 Mag 2001

Un angolo del Chelsea Flower, quest’anno, parla “mediterraneo”. E anche il nome di questo, seppur minuscolo, spazio di forma angolare “Il giardino dei pomi dorati” evoca il calore del sole, l’effetto che un clima particolare come quello del Mare nostrum ha sull’ambiente naturale e sui suoi abitanti.  

Leggi

MILANO è città di cortili e giardini segreti, si dice, e naturalmente è vero: ma quanti siamo nessuno lo sa, o meglio nessuno lo immagina. Sono tanti, talmente segreti e appartati, e gelosi di sé, da sfuggire ogni possibilità si intrusione e di conta.  

Leggi

Se l’organizzazione di un balcone può essere affidata soprattutto alla fantasia di chi lo abita, quella di un giardino, di un terrazzo o di un’area sui tetti particolarmente vasta dovrebbero essere affidati, perché il risultato sia soddisfacente, a tecnici competenti. Perché la vegetazione cresca rigogliosa, non saranno indispensabili soltanto le nostre cure di appassionati. Essenziale […]

Leggi

Corsi di laurea in architettura del paesaggio fra breve saranno attivati in molte università italiane. I manuali, spesso rimossi da un atteggiamento snob, nella realtà costituiranno un punto di riferimento per docenti e studenti. Questi testi influenzeranno in un certo qual modo la nostra disciplina. Conoscerne i contenuti, e saperli usare in modo corretto, eviterà […]

Leggi

Lavorare al verde

10 Apr 1999

Dalla progettazione di terrazzi e giardini alla pianificazione del territorio, dal recupero di parchi storici agli studi sull’impatto ambientale. Questo è l’ambito di intervento di Paolo Villa, paesaggista e presidente dell’AIAP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio).  

Leggi

Rotonda Via Prealpi

10 Mar 1999

Chi percorrendo la statale 36, nominata anche “Nuova Valassina”, per qualsiasi motivo volesse uscire all’altezza di Giussano, può imbattersi in una piacevole sorpresa: proprio tra via Prealpi e viale Monza, nel punto chiamato “Cif Petroli”, è stata costruita una rotonda, una di quelle che si fanno oggigiorno per ovviare al traffico e alle lunghe code […]

Leggi

Lo spazio ritrovato

10 Nov 1997

Una villetta a schiera e un piccolo giardino di città: la soluzione individuata dal progettista ha valorizzato il poco spazio a disposizione rendendolo accogliente, ricco di privacy e di elementi vegetali ben scelti, che sottolineano la stagionalità.  

Leggi

Contadini in città

10 Ago 1993

Grande fuga dalle città contro cittadini che coltivano i loro orti-giardini sotto i tralicci dell’alta tensione. Calano gli abitanti e aumentano i cosiddetti “city users”, coloro che usufruiscono dei servizi e delle strutture metropolitane per le loro attività (segnale di maturità inverso a quello che si registra nei Paesi del Terzo mondo dove impazza la […]

Leggi

Dalle pagine di questa rivista da sette anni tento di dimostrare che la paesaggistica è una disciplina ed un’attività che merita più attenzione nel nostro paese, non certo per esigenze corporative di una categoria, quella dei paesaggisti, appunto, ma per un bisogno sociale ai quali bisogna dare una risposta immediata: migliorare la qualità dell’ambiente in […]

Leggi

Qualche ettaro e pochi metri fra le strade del centro; la terrazza panoramica oppure il minuscolo balconcino nel quartiere storico. Quel che conto è che la casa confini col verde; che da dentro guardando fuori, si abbia almeno una suggestione di natura. Fortunato poi chi, in questa natura trasformata ad arte, puo immergersi, camminare, meditare, […]

Leggi

Viva il verde

10 Set 1991

L’invito è a guardare in alto. Ma non solo in senso metaforico: proprio naso in su, verso i balconi, i terrazzi, i tetti della città. Ma chi lo dice che Milano è tutta asfalto e cemento?  

Leggi

Strettamente legato e collegato all’abitazione che sta al piano di sotto, questo giardino pensile si trova all’ultimo piano di un palazzo nel centro di Milano, proprio sul terrazzo che fa da tetto all’intera costruzione.  

Leggi

Pin It on Pinterest