Projects

Waterfront di Levante

Redatto in modo conforme alla visione dell’architetto Renzo Piano, il progetto del Waterfront, sviluppato da RPBWOBR e  AG&P greenscape (per il progetto del paesaggio), realizza una nuova prominenza di Genova sul mare con funzioni urbane e portuali, pubbliche e private, che prevedono un grande parco urbano, una darsena, residenze, uffici, studentato, retail, apart-hotels e un rinnovato Palasport.
Si tratta di un “rammendo urbano” che trasforma ciò che prima era il retro del porto in un fronte urbano sul mare, dove si riconnettono levante e ponente, corso Italia e porto antico, risolvendo la cesura tra città e mare causata dallo sviluppo portuale del dopoguerra.
Pensato come un luogo super-urbano, il Waterfront è disegnato per generare rinnovate occasioni di frequentazione e d’incontro, dove poter celebrare un rinnovato rito di urbanità: spazi pubblici, aperti e permeabili, capaci di fertilizzare il contesto, in cui può esserci tutto il pensabile, che conserva i caratteri del porto e della città, dove succede sempre qualcosa, all’insegna dell’inclusione e della poli-cultura.
Il Parco Urbano è l’elemento connettivo tra la città e il porto, tra le mura storiche e il Porto Canale. Esso rappresenta il punto di arrivo di corso Italia, simmetrico, verso ponente, a quello di Boccadasse. Pensato come un ambiente minerale e vegetale, il parco privilegia l’apertura delle visuali verso mare.
Viale Brigate Partigiane, che si prolunga in mare con la foce del Bisagno, costituisce una frontiera tra porto e costa naturale. In questo contesto a margine del progetto del Waterfront, ri-naturalizzare piazzale Kennedy con una “spiaggia urbana” ricreerebbe il corretto rapporto tra città e mare in corrispondenza della foce del Bisagno.
Anche per questo motivo il parco prevede una massa arborea caratterizzata da specie autoctone tipiche della macchia mediterranea che prolunghi idealmente la spiaggia urbana di piazzale Kennedy verso il porto antico, mitigando la presenza della sopraelevata e della nuova viabilità, che avrà caratteristiche più urbane che infrastrutturali.  Lo spazio è disegnato come un giardino lineare lungo le mura storiche, rendendo questi luoghi sicuri, senza barriere o recinzioni, ma con adeguati sistemi di sicurezza attivi e realizzato a quota +5.50 s.l.m., in parte a tutta terra e in parte a giardino pensile, sopra i parcheggi interrati, prevendo la messa a dimora di alberi ad alto fusto, con una densità di almeno un albero ogni 60 mq.

Project details

Place Genova
Year 2021 - in corso
Sup. m² 25.000
Client Comune di Genova e CdS Holding
Phase Progetto preliminare, definitivo ed esecutivo
Landscape Design AG&P greenscape
Landscape Team
Architecture Renzo Piano Building Workshop e OBR
Render ©
  • OBR

Tipology